ANIMALIER: L’ULTIMO MUST 

Anche agli occhi meno esperti non può certo essere sfuggito il trend indiscutibile dell’inverno in arrivo: dallo street style alle passerelle, l’animalier ormai spopola ovunque. L’effetto roar è decisamente il must have della stagione 18/19: che si tratti di un dettaglio, un solo capo, un accessorio, o addirittura un total look, il pattern felino non può assolutamente mancare nel nostro guardaroba.

 E se abbiamo paura di essere troppo audaci, possiamo stare tranquille: da settant’anni, il maculato è un evergreen. Esattamente fin dal 1947, quando il maestro Christian Dior lo propose, con indubbio successo presso la stampa, per alcuni abiti della collezione New Look. E a seguire, poi, anche il grandissimo Yves Saint Laurent lo utilizzò e reinterpretò fino a farlo diventare la sua cifra stilistica. Ghepardo, zebra, leopardo, giraffa o tigre che sia, il richiamo animalier ha vinto anche sulle icone di moda più stilose del passato: Brigitte Bardot, Marlene Dietrich, perfino Jackie Kennedy e la Regina Elisabetta hanno intelligentemente giocato con queste stampe così ricche di forza, sensualità e personalità. Lasciando decisamente il segno!

Questa stampa è davvero di una versatilità unica e si presta a numerosissime letture: dalla versione super femminile a quella più urban, diventa protagonista e ci permette di sbizzarrirci in tutte le situazioni.

Quindi, se la tentazione dell’ultimo fashion diktat si fa sentire anche per te, ma hai paura di qualche caduta di stile… nessun timore: stiamo pur sempre parlando di un vero ‘classico’ e indossare panni felini con eleganza può rivelarsi davvero molto easy. Il segreto? Usare il pattern graffiante come se fosse… un facilissimo e basico nero!

 Se vuoi andare sul sicuro, punta tutto su un accessorio o su un solo capo: semplice, ma d’effetto. Perfetto se abbinato al black, al white e anche (perchè no?!) al denim. Se hai voglia di giocare, mixalo al viola, il colore must di questa stagione: sarai cool e divertente senza esagerare. Ma se te la senti di osare un po’ di più, allora lanciati a pieno nell’ultima tendenza e indossa un vestito intero: a tubino, morbido, a balze, super corto, midi o lungo alle caviglie non importa. Usato sapientemente, garantisce l’effetto wow! L’abito in versione animalier è un outfit completo in se stesso, perfetto per look romantici, rock o wild. Niente orpelli inutili, non serve altro: per risultare davvero chic devi solo lasciarti trasportare dalla sua naturale, raffinatissima femminilità.

Io ne ho scelto uno che sfiora il ginocchio, con cintura a contrasto e bottoncini lungo l’intera lunghezza. L’ho abbabbinato a un paio di cuissard effetto scamosciato e ad una fascia decorata da paillettes, per un ultimo tocco glam. Come una vera diva di Hollywood, mi sento prontissima per affrontare la giungla che mi aspetta là fuori!

Total look Kiabi

 

Annunci

L’INVITATA PERFETTA

Io e Arturo, questo mese, siamo stati invitati ad una cerimonia importante e ci siamo divertiti a vestirci con linee e colori simili.

Arturo adora indossare giacca e camicia: così può finalmente somigliare al suo supereroe preferito, il suo papà. E io amo vederlo indossare i panni da ometto e trasformarsi per qualche ora nel mio cavaliere.

Quando ci siamo guardati allo specchio, con gli occhi pieni di orgoglio, mi ha detto ‘Mamma, siamo uguali… e tu sei così bella!’. Un tuffo al cuore. Un attimo di commozione che mi ha costretta a dare una ritoccata al make-up.

Il tempo di indossare i miei orecchini scintillanti, aiutare lui ad allacciare le sue stringate ed eravamo pronti: mano nella mano, nei nostri completi coordinati.

Con l’arrivo di aprile si è ufficialmente inaugurato il periodo delle cerimonie: matrimoni, battesimi e non solo.

E per ogni donna la ‘questione outfit’ diventa fondamentale: vogliamo sentirci non solo belle… ma speciali!

Vorremmo essere perfette per condividere con le persone che amiamo queste occasioni importanti: risultare eleganti e femminili, ma sentendoci comunque a nostro agio. Farci notare, ma senza monopolizzare l’attenzione.

‘Mise elegante o più informale? Abito corto o lungo? Colori tenui o accesi?’: la nostra mente inizia già a farsi mille domande non appena ricevuto l’invito… perché l’ultima cosa che vorremmo è presentarci all’evento e renderci conto di essere completamente fuori luogo!

In realtà non è poi così difficile creare il look da invitata modello.

Tenuto conto di poche semplici regole (mai esagerare con scollature, spacchi e lustrini vari), sono molte le alternative a nostra disposizione, infatti: abitini al ginocchio per le cerimonie mattutine, mise in lungo da sfoggiare di sera, tubini in pizzo come autentico passepartout, outfit sobri ma dai colori vivaci -ad esempio in giallo: il colore hot della stagione-, ma anche total look in tinte tenui ravvivati però da accessori strong.

Se proprio non sappiamo deciderci, comunque, niente paura: esiste una soluzione perfetta, ma proprio perfetta, per tutte (dalle silhouette più longilinee a quelle più morbide). Di cosa stiamo parlando? Semplice, del tailleur!

Tornato prepotentemente alla ribalta negli ultimi anni, riproposto da tutti gli stilisti in innumerevoli varianti, il classico completo si è confermato un alleato raffinato, in grado di renderci impeccabili in tutte le occasioni, risolvendo così ogni situazione con il minimo sforzo.

E se ha ormai calcato passerelle e red carpet in ogni parte del mondo, perché allora non sfoggiarlo anche noi come outfit da cerimonia easy-chic, senza tempo né età?

Il segreto sta nel giocare con tessuti eleganti e linee pulite ma super femminili per ottenere contemporaneamente un risultato glamour e di grande charme.

E, considerato che il tailleur è di per se stesso sinonimo di sobrietà, potremo poi divertirci e sbizzarrirci con gli accessori!

Con una pochette con inserti preziosi e décolleté a punta, saremo raffinate come non mai. Con cintura e sandali gioiello, risplenderemo fra gli invitati. Con una collana vistosa, una spilla luminosa o degli orecchini vintage, avremo subito un’allure da vera diva. L’importante è ricordarsi sempre che ‘less is more’: in tema cerimonie, l’importante è non esagerare… quindi è sufficiente un dettaglio importante per ottenere un grande effetto!

E una volta finita la festa? Arrivato il lunedì, abbina il tuo completo ad una t-shirt total white, scarpe stringate basse dal sapore british e una borsa a mano capiente: sarai semplicemente perfetta in ufficio. O, se hai voglia di stupire e mettere in mostra la tua personalità, aggiungi al tuo tailleur una maglia con una maxi stampa ironica e dei bijoux spiritosi: sarai ammirata da tutte le tue amiche al consueto aperitivo settimanale!

Total look mom&son Kiabi